Ogni Giorno un Piacere d'Oro

Camosciamo con… i fagiolini!

Dal punto di vista nutrizionale, i fagiolini si differenziano significativamente dai fagioli: essendo raccolti e consumati prima della piena maturazione dei semi, i fagiolini sono infatti meno calorici e hanno un minore apporto di proteine e carboidrati. Fibre, sali minerali e vitamina A contribuiscono a farne degli evergreen (letteralmente!) nelle diete ipocaloriche. Sebbene il nome ne indichi l’evidente collegamento, i fagiolini e i fagioli si differenziano in maniera sostanziale per le loro proprietà nutritive. Infatti i fagiolini vengono raccolti e consumati prima della piena maturazione dei semi e per questo sono meno calorici e più poveri di proteine e carboidrati.

Fondamentali nelle diete dimagranti e perfetti per prepararsi alla prova costume, i fagiolini sono anche protagonisti di tante ricette ricche di gusto, come le sfiziose mini quiche proposte dalla nostra amica blogger Irma:

ricetta

 

 Ps: piccola curiosità: il fagiolino è una cosiddetta “pianta miglioratrice “perchè la sua coltura non impoverisce il terreno, anzi fornisce i nutrienti per le culture successive!

delicapra

About the Author