Ogni Giorno un Piacere d'Oro

…far apprezzare le verdure ai bambini? Scoprite come farlo diventare un gioco da ragazzi!

far mangiare le verdure ai bambini

Far mangiare le verdure ai bambini è una delle classiche difficoltà che da sempre le mamme si trovano ad affrontare. Le verdure, insieme alla frutta, sono alimenti importantissimi, in modo particolare proprio per i più piccoli, che hanno bisogno di crescere sani e in salute!

I capricci sono all’ordine del giorno e le mamme, per far piacere la verdura ai piccoli, se ne inventano di tutti i colori: piene di risorse, ricorrono a trucchi e stratagemmi vari per convincere i propri bambini almeno ad assaggiare le temute verdure. Ma da oggi c’è un aiuto in più per avvicinare le verdure ai bambini e si tratta proprio dei formaggi!

Uno studio Americano riportato da Assolatte  rivela che abbinare le verdure ai formaggi è il modo migliore per farle piacere ai bambini, oltre che per avviarli a un’alimentazione più sana e varia quando saranno adulti:

“I ricercatori dell’università dell’Arizona hanno provato a far mangiare gli ortaggi più odiati dai bambini (ossia i cavolini di Bruxelles) a un gruppo di bimbi tra i 3 e i 5 anni proponendoli dapprima sia al naturale che insieme a una crema di formaggio e in seguito solo al naturale. I piccoli che li avevano assaggiati insieme al formaggio hanno accettati senza esitazione anche i cavolini in versione nature, dimostrando di averne quindi accettato e apprezzato il gusto”

Camoscio d’Oro ha da sempre a cuore i più piccoli e anche questa volta vi propone una ricetta con verdure e formaggio semplice da realizzare. Prepararla insieme ai bambini sarà divertente e, dopo, far mangiare loro le verdure non sarà più un problema!

LA RICETTA

 

About the Author

Voglia di un piacere d'oro?

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai le ricette stagionali e i consigli per stare bene e goderti la vita.

Cliccando il pulsante “Sì, voglio godermi la vita” si dichiara d’aver preso visione della privacy policy e di prestare il proprio consenso al trattamento dei dati personali per l’invio di newsletter informative, nonchè per ricevere materiale commerciale, promozionale e/o pubblicitario mediante posta elettronica.